Chi siamo – Unirima


Lavoriamo per dare impulso alla circolarità della nostra economia

UNIRIMA, Unione Nazionale Imprese Recupero e Riciclo Maceri, nasce dalla fusione di Unionmaceri e Federmacero per dare voce unitaria alle due anime del settore ovvero gli “Impianti di Recupero/ Riciclo carta” e “Commercianti di carta da macero” e quindi rappresentare e tutelare le imprese attive nel settore della raccolta e del recupero, riciclaggio e commercializzazione della carta da macero.
Agli impianti di recupero/riciclo aderenti ad UNIRIMA vengono conferite le raccolte differenziate di carta e cartone provenienti sia dai Comuni (rifiuti urbani) che da attività commerciali, artigianali, industriali e terziarie (rifiuti speciali), in uscita da tali impianti la cosiddetta "carta da macero" cioè la Materia Prima Secondaria carta che viene inviata alle cartiere.
Immagini carta da macero (la materia prima secondaria).
Immagini impianti di recupero/riciclo per la produzione di carta da macero: la materia prima secondaria che viene poi inviata alle cartiere.
L’intero settore conta circa 600 impianti e con il 90% delle quantità di carta da macero gestita su un totale di circa 6,6 milioni di tonnellate, UNIRIMA è la principale e più grande federazione italiana di imprese di tale settore industriale e si pone come punto di riferimento di questo comparto storico dell’industria “green” italiana che fin dalla sua origine ha rappresentato un perfetto esempio di economia circolare riutilizzando gli scarti e il macero per la produzione di nuova carta.

UNIRIMA è un' Associazione autonoma.

UNIRIMA si pone come interlocutore nei confronti dei soggetti pubblici e privati per sostenere, promuovere e tutelare le istanze degli associati, pertanto è presente in ambito nazionale ed internazionale ai più importanti tavoli istituzionali del settore, sia tecnici che politici.
Partecipa attivamente alle inziative promosse dagli enti e dalle istituzioni pubbliche e private (Commissioni Parlamentari competenti, Ministeri, Regioni, ISPRA, Albo Naz. Gestori Ambientali, Conai e Comieco - Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica, Camere di commercio e organismi di normazione tecnica, Enti locali) come principale interlocutore di riferimento della categoria ; Cura l’elaborazione di rapporti di settore, di analisi costi-benefici sulle raccolte differenziate, di studi sull’assimilazione. Più in generale UNIRIMA elabora documenti di posizione sulle problematiche e sulle opportunità di sviluppo del settore del recupero del macero, organizza e promuove convegni e seminari su temi di attualità o interesse per il settore del recupero/riciclo.
Aderire ad UNIRIMA significa partecipare attivamente e direttamente al dibattito e al confronto interno, essere attori nella definizione di strategie e posizioni associative e nella interlocuzione con le Istituzioni soprattutto nella fase di definizione delle norme.


Rapporti con il Parlamento :
UNIRIMA incontra regolarmente le Commissioni Ambiente di Camera e Senato, nonchè la Commissione parlamentare di inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso correlate, attraverso audizioni formali ed informali.


UNIRIMA a livello nazionale:
- ha propri rappresentanti nel Consiglio di Amministrazione di Comieco e due invitati permanenti ;
- è socio UNI e componente della commissione tecnica “carta”;
- partecipa con propri rappresentanti alla Commissione prezzi carta e cartone della Camera di Commercio di Milano;
- è presente con propri esperti negli organi e nei gruppi di lavoro del Comieco, in particolare ai fini dell’applicazione dell’accordo nazionale per il ritiro e la selezione di carta e cartone da raccolta differenziata;
- fa parte della delegazione trattante per il rinnovo dell'Allegato Tecnico Anci-Comieco;
- fa parte del Comitato tecnico scientifico di Ecomondo ;
- partecipa agli Stati Generali dei Consorzi del Ministero dell'Ambiente ;
- fa parte del tavolo di coordinamento in materia di Barriere di Accesso al Mercato istituito presso il Ministero dello Sviluppo Economico ;
- partecipa direttamente con propri rappresentanti a tutti i tavoli istituzionali di interesse del settore recupero/riciclo.


UNIRIMA a livello internazionale:
è' l’unica associazione italiana membro di ERPA -European Recovered Paper Association , ramo di EuRIC - European Recycling Industries' Confederation cui UNIRIMA aderisce e partecipa attivamente anche alla Environmental Regulatory Affairs (ERA/Euric). Attraverso tali associazioni Unirima rappresenta gli interessi del settore e ne qualifica l’immagine presso l’Unione Europea e le altre istituzioni internazionali.

Alle Imprese associate UNIRIMA :
- informa attraverso circolari, documenti, analisi su aggiornamenti normativi, iniziative e decisioni delle istituzione sia a livello nazionale che comunitario;
- fornisce assistenza su tematiche del settore inerente la gestione dei rifiuti urbani e speciali;
- predispone pareri ed interviene in adiuvandum a supporto delle imprese su specifiche questioni;
- promuove e attiva gruppi di lavoro tecnici, tavoli di approfondimento ed aggiornamento, studi di settore;
- garantisce la partecipazione ai Tavoli Istituzionali e Gruppi di Lavoro per la formulazione di proposte e posizioni associative in ordine a provvedimenti di interesse per il settore;
-invia pubblicazioni, rapporti, studi, ricerche e note riservate agli associati;
- organizza e promuove convegni e seminari su temi di attualità o interesse per i settori rappresentati;


UNIRIMA è presente alle principali e più importanti manifestazioni del settore (Ecomondo, MiAC, Riciclo Aperto,..) e supporta gli eventi nazionali che interessano la nostra categoria.