Eventi News e Stampa


Unirima è disponibile alla più ampia collaborazione con gli organi di informazione.

Sei sei un giornalista e vuoi essere inserito nella nostra mailing list puoi inviarci una mail unirima@unirima.it

22 Gennaio 2021

Webinar su Recovery Fund organizzato da UNIRIMA con Assofermet e Assorimap – Martedì 26 gennaio ore 17.00

Unirima con  Assofermet ed Assorimap, ha presentato al Governo, nell’ambito del Recovery Fund, un piano di proposte per il settore del recupero di materia dai rifiuti (qui il nostro comunicato stampa di novembre: Usare-il-recovery-fund-per-rilanciare-il-settore/).

Oltre ad un supporto economico per il rewamping degli impianti esistenti del riciclo meccanico di carta, plastica e metalli nel progetto presentato lo scorso autunno, abbiamo chiesto un contributo economico per ogni tonnellata di Materia Prima Secondaria/End of Waste prodotta dagli impianti correlato ai benefici ambientali diretti ed indiretti apportati dal recupero di materia dai rifiuti.

Alla luce del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) approvato dal Governo lo scorso 12 gennaio, che prevede 4,5 miliardi di euro alla voce “Economia Circolare e valorizzazione del ciclo dei rifiuti” e del suo contenuto, abbiamo ritenuto opportuno un confronto con la politica per dibattere di tale importante questione per il nostro Paese e per il nostro settore, con un webinar  che si terrà martedì prossimo 26 gennaio alle 17.00 e che verrà diffuso attraverso la nostra pagina  Facebook/Unirima.  ed il nostro canale Youtube/Unirima


 

16 Gennaio 2021

L’Economia Circolare è (deve essere) globale

L’’Economia Circolare è (deve essere) globale” , occorre pertanto eliminare le barriere che ostacolano l’economia circolare per vincere la sfida con l’economia lineare.
I benefici ambientali, diretti e indiretti, che il recupero di materia genera sono indiscutibili, così come è ormai assodato che lo sfruttamento delle risorse primarie sta causando dei danni irreversibili al nostro Pianeta. Basterebbe che venisse riconosciuto il valore economico degli importanti benefici per l’ambiente apportati dalla produzione di materie prime secondarie”.
La riflessione del direttore generale di Unirima ing. Francesco Sicilia su Huffington Post.
7 Gennaio 2021

Consultazione inerente la modifica della Comunicazione della Commissione Europea “Orientamenti tecnici sulla classificazione dei rifiuti”

La DG Ambiente della Commissione UE sta conducendo una consultazione rivolta alle parti interessate ed inerente la possibile modifica della Comunicazione della Commissione sugli orientamenti tecnici sulla classificazione dei rifiuti (2018/C 124/01) pubblicata nell’aprile 2018 con lo scopo di assistere i soggetti interessati nell’effettuare la classificazione dei rifiuti in modo armonizzato in tutta l’Unione Europea.

Qui il nostro approfondimento:www.unirima.it/Consultazione-inerente-la-modifica-della-comunicazione-della-commissione-europea-orientamenti-tecnici-sulla-classificazione-dei-rifiuti

 


Cogliamo l’occasione per segnalare come – a volte-  le traduzioni delle norme europee in italiano non siano fedeli al testo inglese. Ad esempio nel caso della Tabella 1 del suddetto testo , nel capitolo 20 il termine  “similar” è tradotto – erroneamente –  con “assimilabili“.

Ora mentre il termine  “similar = simili” è ovviamente riferito solo agli aspetti merceologici del rifiuto, nel nostro ordinamento il termine “assimilabili” è  connesso alla possibilità da parte dei Comuni di gestire i rifiuti, cosa che non è così per la normativa europea. Basta una parola per stravolgere il senso di una norma.

La definizione di «rifiuti urbani» è stata introdotta dalla Commissione Euopea a fini statistici affinché gli obiettivi di preparazione per il riutilizzo e di riciclaggio si basino su dati affidabili e raffrontabili ed in modo da controllare in modo più efficace i risultati raggiunti da ogni Stato Membro ed include appunto i rifiuti simili ai rifiuti domestici provenienti da altre fonti (ad esempio attività commerciali). Nel considerando 10 della Direttiva 2018/851 è  infatti riportato:

La definizione di «rifiuti urbani» nella presente direttiva è introdotta al fine di definire l’ambito di applicazione degli obiettivi di preparazione per il riutilizzo e riciclaggio nonché le relative norme di calcolo. Essa è neutra rispetto allo stato giuridico, pubblico o privato, del gestore dei rifiuti e comprende pertanto i rifiuti domestici e quelli provenienti da altre fonti che sono gestiti da o per conto dei comuni oppure direttamente da operatori privati.

 

2 Gennaio 2021

Rassegna Stampa – Articoli con dichiarazioni UNIRIMA e comunicati stampa

Di seguito i principali articoli riportanti interviste e dichiarazioni di  UNIRIMA e comunicati stampa  dell’Associazione.

 














 



Numerosi gli articoli sulla crisi del settore recupero/riciclo carta che sta investendo da mesi il settore recupero/riciclo carta anche a livello europeo.

Di seguito il link ai principali articoli, servizi e interviste (non solo italiani), anche conseguenti ai comunicati stampa di UNIRIMA e alle  azioni dell’Associazione volte a rendere noto all’opinione pubblica e alle istituzioni il  grido di allarme delle imprese  sta investendo tale importante comparto industriale:

http://www.rinnovabili.it/riciclo/unirima-allarme-riciclatori-carta/

https://www.linkiesta.it/it/blog-post/2020/01/24/raccolta-differenziata-siamo-al-de-profundis/28718/

https://www.staffettaonline.com/staffetta-rifiuti/articolo.aspx?id=341159&fr=nlRIF&dt=20200128

https://www.alessioporcu.it/articoli/carta-il-settore-va-al-macero-lallarme-di-savoriti/

https://www.ricicla.tv/carta-la-filiera-italiana-crisi-2

http://www.ecodallecitta.it/notizie/392320/stati-generali-della-carta-da-macero-in-crisi-uno-dei-principali-cardini-delleconomia-circolare-italiana

https://www.raccoltedifferenziate.it/2020/01/23/prima-crisi-delleconomia-circolare-crolla-il-mercato-della-carta-da-macero/

 

Comunicato stampa di UNRIMA del 22/01/2020: ComunicatoStampa UNIRIMA 22_01_20120

 

https://www.panorama.it/economia/riciclare-carta-problemi-conti-raccolta/

 

https://www.ricicla.tv/carta-crisi-le-imprese-costretti-interrompere-la-raccolta?fbclid=IwAR1snqsg2uwsM-ylHV_u2g6pRL2AWJ_R2CABq6y30upSWRZ3_eBY_K9SzK4

 

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/12/08/carta-riciclata-italia-a-rischio-paralisi-export-bloccato-e-gli-impianti-non-riescono-a-reggere-la-crescita-della-raccolta-differenziata/5601405/

https://www.ricicla.tv/carta-cartone-la-filiera-paralizzata

http://www.e-gazette.it/sezione/imballaggi/crisi-riciclo-carta-unirima-mercato-saturo-non-piu-sbocco

https://www.staffettaonline.com/staffetta-rifiuti/articolo.aspx?id=339820:

 

Dichiarazione ERPA sulla situazione di crisi del settore in Europa:

http://www.rinnovabili.it/riciclo/riciclo-carta-unirima-avverte-si-rischia-la-paralisi-dellintero-settore/

http://www.riciclanews.it/rifiuti/il-mercato-del-riciclo-della-carta-e-saturo-il-grido-di-allarme-delle-imprese-del-settore_9916.html?fbclid=IwAR0UKQvtIdibKtMT1MGRF28ont-Vzdyc4X38UjFlVcYtHveTzoPnKFDxTnc

https://www.i-talicom.it/breaking-news/litalia-recupera-carta-e-cartone-dalla-differenziata-ma-non-riesce-a-riciclarli-tutti-lallarme-di-unirima-per-il-settore/

https://www.staffettaonline.com/staffetta-rifiuti/articolo.aspx?id=339584:

https://www.euwid-paper.com/news/singlenews/Artikel/unirima-fears-a-logjam-on-the-recovered-paper-market-in-italy.html?fbclid=IwAR2WG2DVpa2OFIFT5kSzy8ZPxKYoAgCDySN3DilbT0pKOA-I_YBzx36nMag

https://www.euwid-paper.com/news/singlenews/Artikel/recovered-paper-prices-heading-down-again-in-november.html?fbclid=IwAR2wGD5ynVyiyiIZjUWI3S2KqUUxv6gbpOS9LOEVW4N8HEsfpyhpMNrpQDw

http://www.ecodallecitta.it/notizie/392090/unirima-il-mercato-del-riciclo-della-carta-e-saturo-e-non-ce-piu-sbocco/

 

Comunicato stampa di UNRIMA del 25/11/2019:

 

Articoli di altre Associazioni di recupero/riciclo carta e/o testate giornalistiche europee:

https://www.tvsvizzera.it/tvs/riciclaggio_il-cartone-non-vale-più-nulla-e-il-consumatore-passa-alla-cassa/45475322?fbclid=IwAR309d7AgPFp07F-FHRth1WR8uc8shk2ew7zKEVATG8XGj3ppoQPQRYOqHE

https://www.faz.net/aktuell/politik/warum-china-kein-deutsches-altpapier-mehr-kaufen-will-16565583.html?GEPC=s2&fbclid=IwAR3xhXIN8UF7J0nqf1bbGPl5uV_h_ee6TPA9pU7zjo_InB9bhq2nJfXvXEM

https://www.tio.ch/svizzera/cronaca/1411498/qui-per-riciclare-la-carta-bisogna-pagare?fbclid=IwAR3x_ZJd1TGeeDLz0xmQZnujHnMQmSJYp_nTnBSvpT8FaHQhSnTyMa-ruGY

https://www.euwid-paper.com/news/singlenews/Artikel/negative-prices-on-italys-recovered-paper-market.html?fbclid=IwAR0TMQKzURH8WDbw6tOqH10hagLoO02jku7TDCFuqrE0iErQX82s9pYGaBs

https://www.recycling-magazine.com/2019/12/05/euric-need-to-reconcile-circular-economy-in-paper-with-market-realities/

Articolo del 03/12 di FNOI, associazione olandese recupero carta dal titolo ” L’industria della carta recuperata deve affrontare la più grande sfida dagli anni ’90”

 

Qui i link a precedenti articoli con interviste e dichiarazioni di Unirima sulla crisi del settore successivi al nostro comunicato stampa del 09/09/2019:

http://www.ecodallecitta.it/notizie/391930/non-si-arresta-il-crollo-dei-prezzi-della-carta-da-macero

http://www.unirima.it/index.php/2019/09/16/crollo-del-mercato-della-carta-da-macero-lettera-di-unirima-al-ministro-dellambiente-2/

http://www.unirima.it/index.php/2019/09/17/crollo-del-mercato-della-carta-da-macero-lettera-di-unirima-ministro-ambiente-commissioni-ambiente/

http://www.ecodallecitta.it/notizie/391629/unirima-crollo-del-mercato-della-carta-da-macero-il-grido-di-allarme-delle-imprese-del-settore/

http://www.e-gazette.it/sezione/imballaggi/crolla-mercato-carta-macero-allarme-imprese?fbclid=IwAR2K97zvBDW-2vMnvu25QHtER1zMaWZ_LCVLQdUGl01RneaSysmVXnSPgPs#.XXepclGdsix.twitter

http://www.rinnovabili.it/riciclo/mercato-carta-da-macero/

https://www.imfa.org/crisis-like-conditions-for-recovered-paper/?fbclid=IwAR376rKNhIKc24HuhlFLvqSJ-MdCi5XUehrir30vN2uca70y-QlsHEQK-TE

 

Qui l’articolo della rivista Green Economy (n° settembre 2019):

GreenEconomy_sett19

 

Qui il comunicato stampa di UNRIMA del 09/09/2019:

ComunicatoStampa UNIRIMA 09_09_2019

 

Questo l’articolo su Repubblica del 12/09:

 

Qui un articolo nel numero III Luglio-Settembre della rivista tecnica “Waste” dal titolo “Carta da macero. Crollo del Mercato?” che riporta i dati e considerazioni di Unirima sulla situazione di mercato:

Articolo della rivista tecnica “Waste”

 

Qui l’articolo di EUWID che riporta considerazioni di UNIRIMA anche in merito al tema dello smaltimento degli scarti di selezione:

EUWID article on recovered paper 2019-09-29

 

Articolo della testata spagnola El Agora con intervista al nostro DG ing. Francesco Sicilia

https://www.elagoradiario.com/economia-circular/europa-acumula-papel/

 

L’articolo del Journal de Quebec con la dichiarazione del Ministro dell’Ambiente del Canada sulla crisi del loro sistema di riciclo carta dopo la chiusura del mercato cinese:

https://www.journaldequebec.com/2019/09/23/recyclage-nous-sommes-pres-du-point-de-rupture-admet-le-ministre-charette?fbclid=IwAR3MPdwwNGUJ165n5SYWEQ7v7kmslCYv2zW7T0kl7S_YoZfPz22s5IweGLI

 

Qui l’articolo del Recycling Today Global con intervista a Petithuguenin CEO di Paprec e Presidente della divisione carta del BIR- Bureau of International Recycling

https://www.recyclingtodayglobal.com/article/crisis-conditions-recovered-paper-jean-luc-petithuguenin-paprec-bir/

Qui ulteriori articoli:

http://www.unirima.it/index.php/2019/08/29/situazione-del-settore-europeo-riciclo-carta-la-nota-di-erpa-euric-e-il-position-paper-di-assocarta/

http://www.unirima.it/index.php/2019/06/28/andamento-prezzi-macero-giugni2019/

http://www.unirima.it/index.php/2019/06/14/articoli_crollo_mercato_macero/

Repubblica del 30 giugno: articolo intera pagina UNIRIMA sulle problematiche che sta attraversando il nostro

Qui il link al comunicato stampa UNIRIMA di giugno 2019:

http://www.unirima.it/index.php/2019/06/10/comunicato_stampa_unirima_crollo_prezzi/

29 Dicembre 2020

Pubblicato il Regolamento Delegato (UE) 2020/2174 della Commissione del 19 ottobre 2020

E’ dato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il Regolamento Delegato (UE) 2020/2174 della Commissione del 19 ottobre 2020 che modifica gli allegati I C, III, III A, IV, V, VII E VIII  del Regolamento (CE) n. 1013/2006 del parlamento europeo e del consiglio relativo alle spedizioni di rifiuti.

Qui il testo del regolamento ed i nostri approfondimenti:

 

 


Vedasi nostra precedente circolare: http://www.unirima.it/convenzione-di-basilea-nuove-voci-sui-rifiuti-di-plastica-aggiornamenti/

22 Dicembre 2020

Deliberazione Albo n. 4 del 22 dicembre 2020 “Applicazione articolo 183, comma 1, lettera b-ter) del Dlgs 152/06”

L’Albo Nazionale Gestori Ambientali ha emanato la deliberazione n. 4 del 22 dicembre 2020 “Applicazione articolo 183, comma 1, lettera b-ter), del decreto legislativo3 aprile 2006, n. 152” che all’art. 1 riporta quanto segue:

Art. 1 – Raccolta e trasporto dei rifiuti urbani indicati nell’allegato L-quater prodotti dalle attività riportate nell’allegato L-quinquies)
I soggetti iscritti nelle categorie 4 e 2-bis dell’Albo per l’attività di raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi individuati dai codici EER e dalle descrizioni contenute nell’allegato L-quater prodotti dalle attività riportate nell’allegato L-quinquies, allegati alla parte IV del decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152, possono effettuare la raccolta e il trasporto di detti rifiuti ove divenuti urbani in data successiva al 31 Dicembre 2020 fino alla definizione delle modalità di adeguamento dei rispettivi provvedimenti d’iscrizione.


Pertanto chi effettua la raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi categoria4, dal 1 gennaio 2021 potrà continuare a farlo con le stesse modalità di prima.

 

 

Come Unirima avevamo chiesto all’Albo un intervento in merito (vedasi: Dfinizioni-nuovo-dlgs-116-2020-e-categoria-4-Unirima-scrive-allalbo-nazionale-gestori-ambientali/) ora emanato.

 

COME ADERIRE